Antonello e Gianni assistono al posizionamento del "corpo morto"